fbpx

Ex Abbazia di S. Martino
Albenga

About This Project

Premio di architettura e ingegneria Cuneo Savona Imperia 2008

L’edificio oggetto dell’intervento è un’elegante villa in stile neogotico, edificata tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, sui resti del complesso abbaziale medievale di San Martino, sotto la guida del D’Andrade. È ubicato nel comune di Albenga, sulla collina del “Monte”, in vista dell’isola Gallinara, in una zona ancora incontaminata dominata dalla macchia mediterranea, dove sorgono alcuni tra i più importanti monumenti archeologici della città preromana, romana e medievale.

I segni lasciati dal tempo sull’edificio, a causa dell’abbandono in cui è rimasto per molti anni, ne avevano offuscato la bellezza e l’importanza, pur attribuendogli un fascino che ha caratterizzato per anni l’immagine e il paesaggio della collina del Monte.

Ridandogli dignità, rispettando e conservando la sua consistenza materiale e le tracce della sua storia, il complesso ha ripreso vita e si è posto come elemento di collegamento tra l’importanza storica del sito su cui sorge, che nasconde le testimonianze dell’antica civiltà, e la vita contemporanea.

L'ex Abbazia di San Martino dopo l'opera di restauro di Formento Restauri, ditta edile di Finale Ligure, Savona.

Piano terra

La riorganizzazione distributivo-funzionale dell’organismo edilizio ha sfruttato le peculiarità dell’edificio per creare ambienti adatti alle moderne esigenze abitative.

La collocazione dei servizi tecnologici a servizio della residenza ha rispettato le caratteristiche tipologiche dell’edificio, tentando di essere il più possibile “trasparente” senza impedire di raggiungere un adeguato livello di comfort.

Per scoprire i segreti celati dall’intervento di fine Ottocento è stata avviata un’analisi stratigrafica delle murature.

Primo piano

L’intonaco interno, a base di calce di Wasselon, che gli attribuisce un colore caldo, è stato trattato con velature successive di colore per conferire agli ambienti tonalità pastello.

Sono stati utilizzati materiali naturali per i rivestimenti: marmo di Trani nei locali di servizio, cotto antico al piano terra, rovere antico con disegno “a cassettoni” per il salone e “posa a correre” per il resto dell’abitazione.

Secondo piano

Al secondo piano è stato mantenuto il carattere di rappresentanza del salone, così come pensato dal progetto di fine Ottocento, consentendo però una migliore fruibilità degli spazi.

È stato sottolineato il collegamento con la torre inserendo un portale in ardesia, intorno alla bucatura di accesso, come elemento di unione tra la parte medievale e quella dell’ampliamento ottocentesco.
Il portale è stato disegnato dal progettista ispirandosi alle forme di gusto neogotico dei portali presenti al piano terra e al primo piano; le maggiori dimensioni lo pongono come un “nuovo” elemento progettuale.

La torre

Il recupero funzionale della torre è stato condotto con l’intento di sfruttarne completamente l’altezza: il disegno di una scala in ardesia e metallo segue e si adatta alle forme irregolari della struttura e crea dei livelli intermedi di sosta per godere della vista da bifore o monofore che altrimenti non sarebbero state accessibili; un soppalco utilizzato come biblioteca precede lo studio pensato all’ultimo piano della torre (estremamente privato e riservato) da cui si gode una splendida vista panoramica.

La struttura della scala è in acciaio finita a vernice ferro-micacea a trave centrale sagomata per accogliere i gradini costituiti da “vaschette” atte a contenere una lastra in ardesia a spacco naturale; anche i pianerottoli sono costituiti con la stessa tipologia costruttiva.

Per valorizzare la struttura si è scelta un’illuminazione indiretta nascosta da elementi litici mentre un’illuminazione alogena radente dei gradini sottolinea la particolare finitura dell’ardesia.

Foto: Emilio Rescigno

Anni

2005–2007

Luogo

Albenga (SV)

Committente

Privato

Progettazione architettonica

arch. Mirko Dagnino

Impiantistica

ing. Tommaselli (Habitaria Sistemi)

Impresa esecutrice

Formento

Category
Restauri, Ristrutturazioni