fbpx

Forte San Giovanni
Finale Ligure

About This Project

Le lavorazioni su Forte San Giovanni sono state eseguite da personale specializzato, idoneo alle lavorazioni in quota con fune in condizioni di massima sicurezza nel rispetto delle vigenti normative in materia, utilizzando attrezzi omologati e certificati. Tutte le maestranze utilizzate sono qualificate e in possesso di abilitazione ai sensi del D. lgs n° 81/2008 “formazione e certificazione per lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi”.

Intervento 1 – Gronde in ardesia e tramoggia pluviale

Per predisporre le gronde in ardesia e la tramoggia pluviale è stato allestito un cantiere predisponendo le recinzioni idonee e la cartellonistica di cantiere.

È stata realizzata una linea vita con la messa in opera di elementi di ancoraggio in acciaio inox ancorati alle strutture portanti dell’edificio; sono state poi messe in opera fettucce di ripartizione e successiva posa di due calate verticali a cui agganciarsi per l’esecuzione di tutte le lavorazioni.

Il ripristino della copertura della casa del custode è iniziato dopo una sua accurata verifica dello stato di conservazione e il fissaggio degli elementi smossi. Le lastre di gronda in ardesia crollate a causa del forte vento sono state integrate e sono stati messi in opera i relativi fazzoletti coprigiunto.

È stato fornito e installato l’imbuto di rame sulla sommità del pluviale di scarico esistente sulla terrazza della casa del custode con le relative sigillature.

Intervento 2 – Sostituzione canala in rame

Dopo la realizzazione della linea vita, sono stati fatti i fori per la sostituzione della gronda in rame con la fornitura e la messa in posa di nuovi elementi di sostegno in rame vincolati alla muratura con resina epossidica. Sono state eseguite anche le sigillature necessarie e la formazione di raccordo con il pluviale di scarico esistente.

Intervento 3 – Pulitura scarichi terrazzi

Successivamente sono stati verificati tutti i bocchettoni di scarico presenti sui terrazzi e nei cortili per individuare quali fossero da pulire e da quali fosse necessario rimuovere il materiale depositatosi al loro interno.

Intervento 4 – Opere di falegnameria

Sono stati individuati i serramenti danneggiati dal vento (porta in rame con cardini smurati, finestra dei locali sottostanti alla casa del custode e porta sottotetto) e ne sono state ripristinate le parti lignee e sono state eseguite le riprese murarie necessarie.

Intervento 5 – Aggiuntivo

Infine sono stati forniti e installate due curve in rame alla base dei pluviali esistenti nella casa del custode.

Anni

2018

Luogo

Finale Ligure (SV)

Committente

Polo Museale della Liguria

Category
Restauri, Lavori in quota